eventi e news > EVENTI > Disegniamo l'arte al WiLa di Barolo

Disegniamo l'arte al WiLa di Barolo

GUARDA TUTTE LE FOTO

31.03.2019

Fogli e matite colorate nei castelli di Langa per l’iniziativa “Disegniamo l’arte”, promossa da Abbonamento Torino Musei per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, che anche quest’anno torna nei manieri della Barolo & Castles Foundation. 

Si comincia sabato 30 marzo a Serralunga d’Alba con “Il paesaggio” e si continua domenica 31 con “Crea la tua etichetta” al WiLa di Barolo, la collezione del Fondo Cesare e Maria Urbani custodita al WiMu: una doppia occasione per lasciarsi conquistare dall’arte del disegno e cogliere le suggestioni che gli spazi museali suggeriscono ai giovani visitatori, raccontando attraverso la propria creatività un personale viaggio tra gioco e arte. 

L’iniziativa, che giunge quest’anno alla sesta edizione in oltre 60 siti culturali del Piemonte, ha come obiettivo la promozione dei musei della regione attraverso l’arte, dando ai bambini l’opportunità di esprimersi disegnando con matite e pennarelli Faber-Castell, azienda leader nella produzione di articoli per il disegno e la pittura, che per l’occasione mette a disposizione dei musei la fornitura dei materiali da disegno necessari per le attività. 

Molto di più di un laboratorio museale, il progetto "Disegniamo l’arte” è sviluppato in partnership con il brand tedesco leader nella produzione di articoli per il disegno e la pittura, che fornirà i materiali da disegno necessari per l’attività. Un’occasione unica per i bambini di reinterpretare le bellezze del nostro patrimonio, lasciandosi conquistare dall’arte del disegno.

CREA LA TUA ETICHETTA – WiLa al Museo del Vino a Barolo 

Domenica 31 marzo alle 15,30 tocca invece alle etichette di vino del Fondo Cesare e Maria Urbani che oggi fanno parte della collezione del WiLa, allestita nelle pertinenze del castello Falletti che ospita il WiMu. Le famiglie saranno accompagnate in una visita guidata alla scoperta dei 282 mila pezzi della collezione, ricchi di storia e aneddoti, raccolti in anni di ricerca e selezione e custoditi ora a Barolo. Ai bambini e ragazzi toccherà poi il compito di disegnare la propria etichetta, utilizzando anche i suggerimenti dell’animatore che mostrerà e racconterà loro gli esemplari della collezione più originali e curiosi, per giocare a essere designer per un giorno.

Modalità e costi: I bambini pagano solo l’attività: 3 euro. Ingresso e accompagnamento guidato per gli adulti secondo tariffa standard: 2 euro. Gratis per i possessori dell’Abbonamento Torino Musei.

Prenotazioni obbligatorie al numero 0173/386697 oppure scrivendo a info@wimubarolo.it.

 

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Scoprire il Barolo in tutte le sue declinazioni