eventi e news > EVENTI > WINE EXPERIENCE, VIAGGIO ALLA SCOPERTA DEI VINI

WINE EXPERIENCE, VIAGGIO ALLA SCOPERTA DEI VINI

GUARDA TUTTE LE FOTO

28.04.2018

Poter osservare da vicino i terreni dei vigneti dell’Unesco, quelli più sabbiosi, calcarei o ancora argillosi. Scoprire, attraverso una moderna mappa in 3d di Langhe e Roero, quali sono i veri confini di cru e zone di produzione. Ma anche annusare i profumi e gli aromi che fanno grandi i vini di questo territorio. 

Al WiMu di Barolo debuttano le Wine Experience, visite guidate degli allestimenti sulle tracce degli “ingredienti” del vino. Un nuovo format proposto dalla Barolo & Castles Foundation per scoprire nel migliore dei modi la discesa nel vino progettata da François Confino attraverso i piani del castello Falletti, indagando con l’uso di “materiali e strumenti esterni” gli aspetti più caratteristici e le particolarità, gli accenni storici e geografici della produzione locale e non solo. Una visita speciale in cui non mancheranno aneddoti e curiosità sulla bevanda che, da secoli e sempre di più, rappresenta la storia, la cultura e la tradizione di interi popoli e territori.  

Alla fine del tour, ci sarà un brindisi con un calice di Barolo. 

L’appuntamento è per sabato 28 aprile, mentre ad Alba, capitale delle Langhe, va in scena la 42ª edizione di Vinum, la fiera nazionale del vino con un focus sulle etichette di Langhe, Roero e Monferrato. 

Le Wine Experience saranno proposte in un turno unico di partenza alle 18.00. Il prossimo appuntamento in calendario è per sabato 26 maggio. 

Info e costi:
Wine Experience 8 € (visita guidata e assaggio di Barolo) oltre il biglietto di ingresso al museo. I possessori dell’Abbonamento Torino Musei sostengono il solo costo della visita (8 €). Prenotazione obbligatoria (entro le ore 12.00 di venerdì 27 aprile). 

0173.386697 -  info@wimubarolo.it     
www.wimubarolo.it                                          

                             

                          

                    

 

 

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Scoprire il Barolo in tutte le sue declinazioni