Stai navigando con un browser obsoleto. Clicca qui e aggiorna il tuo browser per avere una migliore esperienza di navigazione.

Vivere il WiMu

Scuola secondaria di I grado

Museo del vino per le scuole secondarie di I grado
«È stato veramente iper bellissimo. Ho saputo nuove info che a scuola non mi avevano insegnato!!» Riccardo

Due le modalità con cui le classi possono vivere il Wi.Mu.: in museo, oppure a distanza, online, in collegamento con un operatore. 

Il docente può così costruire un’esperienza didattica a misura della classe, in riferimento sia ai contenuti, sia al tempo che intende dedicarvi.
Emozione, divertimento e interazione le parole chiave di ogni proposta.

In museo: Visita guidata

Visita fra le sale e gli allestimenti del Wi.Mu. con l’accompagnamento di una guida del museo.
È abbinabile al gioco didattico La Giostra degli Alimenti oppure a una delle attività outdoor descritte di seguito.

  • Durata

    un’ora

  • Partecipanti

    max 25 a gruppo

  • Prezzo

    € 40 a gruppo

In museo: Visita esperienziale

Dire fare sperimentare

Una formula di visita che sublima la capacità del Wi.Mu. di coinvolgere il visitatore. L’approccio esperienziale stimola tutti i sensi. La classe è ad esempio invitata a cogliere i caratteri olfattivi del contributo dato dalla natura ai cibi, o a toccare con mano la terra di aree diverse per constatarne le differenze, fondamentali nella definizione dei caratteri dei rispettivi vini.

  • Durata

    Un’ora e mezza

  • Partecipanti

    max 20 a gruppo

  • Prezzo

    € 60 a gruppo

In museo: Visita ludico-didattica

I gusti cambiano

Vino e cibo: i modi per prepararli, conservarli, servirli e consumarli sono cambiati nel corso dei secoli, accompagnando la vita dell’uomo nelle sue componenti private e pubbliche. La guida conduce la classe alla scoperta di questo mondo, coinvolgendola in giochi dal carattere esperienziale.

  • Durata

    Un’ora e mezza

  • Partecipanti

    max 25 a gruppo

  • Prezzo

    € 65 fino a 18 partecipanti
    € 115 da 19 a 25 partecipanti

Caccia al tesoro nel museo

Il meccanismo classico di una caccia al tesoro. I due gruppi in cui è divisa la classe, accompagnati dal rispettivo animatore del museo, sono chiamati a districarsi fra indizi da interpretare e prove da superare. In questo modo esplorano il Wi.Mu. fino alla meta finale per scoprire, riuniti, qual è stata la squadra più abile.

  • Durata

    Un’ora e mezza

  • Partecipanti

    max 25 suddivisi in due squadre

  • Prezzo

    € 125

In museo: Gioco didattico

La giostra degli alimenti

L’attività è dedicata al cibo, alla sua cultura e tradizione, alla sua preparazione e consumo, alla stagionalità degli alimenti, alla qualità delle materie prime. Una grande ruota divisa in settori, fra i quali scegliere gli argomenti e il grado di difficoltà con cui misurarsi nelle prove previste è il pretesto per sottoporre alla classe domande, stimolare dubbi e curiosità, sfatare luoghi comuni e dare informazioni utili su quello che mangiamo. Il gioco mescola così approccio
ludico e intento educativo e ha nel coinvolgimento dei partecipanti il proprio valore aggiunto.

  • Durata

    un’ora e mezza

  • Partecipanti

    max 25 a gruppo  

  • Prezzo

    € 60 a gruppo 

In museo: Percorsi tematici di approfondimento

VinoVinoVino! 

Un viaggio, ricco di curiosità, approfondimenti e aneddoti, per scoprire i diversi atteggiamenti che le varie civiltà hanno avuto nei confronti del vino e del suo consumo. Perché il vino non è mai stato solo “qualcosa da bere”, e con questa visita si colgono le innumerevoli componenti culturali che hanno caratterizzato la sua lunga storia.

  • Durata

    un’ora e un quarto 

  • Partecipanti

    max 25 a gruppo

  • Prezzo

    € 60 a gruppo 

     

Donne e vino

Complesso, difficile e curioso il rapporto delle donne con il vino, declinazione di una storia millenaria che dai divieti dell’antichità arriva alla marchesa Giulia di Barolo, importante per la nascita del barolo moderno.

  • Durata

    un’ora e un quarto 

  • Partecipanti

    max 25 a gruppo 

  • Prezzo

    € 60 a gruppo  

Giulia, marchesa di Barolo

Un percorso guidato tra le sale ottocentesche del castello consente di scoprire la poliedrica figura di Juliette Colbert, più nota come Giulia di Barolo, ultima Marchesa Falletti, che con il marito Carlo Tancredi spese la sua vita fra le opere di carità, ma fu artefice di intuizioni importanti per la nascita del barolo moderno

  • Durata

    un’ora e un quarto
    (30′ al piano nobile + visita tradizionale agli altri piani)

  • Partecipanti

    max 25 a gruppo

  • Prezzo

    € 60 a gruppo 

A distanza: Visita virtuale

La classe è accompagnata alla scoperta del Wi.Mu., sala dopo sala, da tutte le sue guide, in un racconto corale, mai noioso, i cui contenuti sono declinati in base all’età degli alunni. Un operatore, collegato con la classe, introduce il video della visita virtuale e interviene con regolarità per accogliere le curiosità e le domande degli alunni e stimolarne l’attenzione.  

Una “gita” a distanza che può essere affiancata e completata dalle video pillole descritte di seguito.

  • Durata

    un’ora (video circa 20’ + interventi della guida)

  • Prezzo

    € 40 

A distanza: Video di approfondimento

Pillole di Wi.Mu

Ciò che rende il Wi.Mu. diverso dagli altri musei del vino è la particolare attenzione che pone al rapporto fra Uomo e Vino. Un legame millenario, profondo, costante, che dalla preistoria ad oggi si riverbera nei miti, nelle tradizioni e nelle arti e che ha plasmato il paesaggio di numerosi territori. 

Le Pillole di Wi.Mu. approfondiscono alcuni momenti e aspetti della storia del vino nel suo intreccio con le vicende umane. E lo fanno in modo leggero, in compagnia di un bizzarro abitante del Wi.Mu. e del suo carnet di viaggio illustrato.
Un operatore, collegato con la classe, introduce il video e interagisce con essa.

Le pillole di Wi.Mu. possono essere abbinate fra di loro, in base alle esigenze e agli interessi della classe, oppure alla visita virtuale o in presenza.

–    Il “vino” nella preistoria

–    Il vino e gli Egizi

–    Il vino e i Greci

–    Il vino e gli Etruschi

–    Il vino e i Romani

–    I grandi contenitori del vino

–    I piccoli contenitori del vino

  • Durata

    ogni video dura circa 10’

  • Prezzo

    20 €/video (acquisto min. 2 video pillole o una video pillola + altra attività, in museo o online)

In museo: Attività outdoor

La vigna didattica

Per capire il vino come prodotto agricolo e comprenderne la valenza come prodotto di cultura occorre salire in vigna e scendere in cantina. L’attività permette di farlo “sul campo” e in compagnia di un viticoltore: un’esperienza diretta e coinvolgente. Il vignaiolo, direttamente nei filari e fra le botti, descrive alla classe la fase vegetativa in cui si trova la vite in quel momento dell’anno e i lavori che si compiono in vigna e in cantina in quel periodo. Per i partecipanti si tratta di un’esperienza fuori dell’ordinario e un modo avvincente per comprendere la complessità del lavoro agricolo, il valore e la necessità di effettuarlo nel rispetto della natura. 

 

  • Durata

    due ore

  • Partecipanti

    max 25 a gruppo

  • Prezzo

    € 115 a gruppo 

  • Note

    L’attività si svolge nella vigna e nella cantina di un’azienda agricola di Barolo, a pochi minuti dal Wi.Mu.
    L’autobus scarica la classe a 50 m. dall’azienda.

Passo passo, dentro e fuori

Abbinamento della visita (o altra attività) al Wi.Mu. con un trekking leggero su un sentiero ad anello intorno al paese, per imparare a “leggere” un paesaggio peculiare come quello delle Langhe e cogliere l’essenza profonda del legame fra il territorio e la sua espressione produttiva , quella vitivinicola.
Opzione “mezza giornata”: visita guidata al Wi.Mu. e, di seguito, passeggiata con guida naturalistica su un agevole percorso.
Opzione “giornata intera”: abbinamento di una a scelta fra le attività didattiche del Wi.Mu. con un’escursione guidata un po’ più lunga.
L’attività didattica al museo trova nella successiva passeggiata motivi di approfondimento, sia sul fronte degli aspetti naturalistici e morfologici del territorio, sia su quello del paesaggio e della sua tutela. 

 

  • Durata

    tre ore circa (mezza giornata)
    sette ore circa (giornata intera)

  • Partecipanti

    max 50

  • Prezzo

    diverso a seconda degli abbinamenti

Biglietti e info

Orari

Il WiMu è aperto tutti i giorni dalle ore 10.30 alle 19.00, ultimo ingresso ore 18.00

Contatti

Tel. +39 0173 386697
Email: info@wimubarolo.it

Prenotazioni

Obbligatorie. Verificare la disponibilità con un anticipo di min. 15 giorni (lunedì-venerdì 11.00-18.00)

Le prenotazioni vanno inoltrate esclusivamente via mail, utilizzando la scheda, compilata in ogni parte e firmata.

Ogni eventuale comunicazione successiva alla prenotazione va inoltrata via mail a didattica@wimubarolo.it

In casi specifici è possibile concordare l’accesso delle classi al museo prima dell’orario di apertura al pubblico.

 

Scarica la scheda di prenotazione

Pagamento

Anticipato – obbligatorio – per le visite guidate e le attività, entro 7 giorni dalla data di prenotazione.
In biglietteria, all’arrivo, per i biglietti di ingresso.

Decadenza automatica della prenotazione: senza necessità di comunicazione da parte del WiMu, nel caso in cui il pagamento della visita guidata e/o delle attività non sia pervenuto.

Disdette

In caso di rinuncia, e di impossibilità a riprogrammare la visita, il rimborso sarà effettuato esclusivamente se legato a cause documentabili di forza maggiore .

Accessibilità ai portatori di disabilità motorie

Totale alle sale del percorso.

Note

Puntualità: tassativa. Presentarsi almeno 20 minuti prima dell’orario previsto per l’attività.

In caso di ritardo non comunicato l’accesso al museo non è garantito.